Basta con la plastica dispersa nei mari e mangiata dai pesci? Per adesso ancora no purtroppo. Un appello aperto: chi vuole aggiunga idee

Basta con la plastica dispersa nei mari e mangiata dai pesci? Per adesso ancora no purtroppo. Un appello aperto: chi vuole aggiunga idee

  Roma, 4 mar – Conchiglie, semi e frutta al posto delle note e temute ‘microplastiche’ (microbeads) inquinanti contenute in alcuni prodotti di bellezza. Patate, grano e zucchero invece della plastica usata per i flaconi che contengono i belletti. Così saranno i...