Anita Caprioli con Domenica Ricciardi seconda fotoVenezia, 2 settembre 2015 - Arrivata a Venezia da poco ho fissati già in agenda tutti gli appuntamenti con Anita Caprioli, stabiliti da prima della mia partenza. Gli altri impegni per ‘trucco e parrucco’ delle attrici presenti al festival li scoprirò giorno per giorno.

Anita Caprioli questo anno fa parte di una delle 3 giurie internazionali al festival, la sezione ‘Orizzonti? insieme al presidente, il regista statunitense Jonathan Demme, la regista e sceneggiatrice francese Alix Delaporte, l’attrice spagnola Paz Vega,  il regista di Hong Kong Fruit Chan.

Qui a Venezia le attrici nostrane e internazionali mostrano look sobri ed eleganti che anticipano le tendenze dell’autunno imminente che vogliono il grande ritorno del bob o caschetto (ma attenzione non sta bene a tutte e nemmeno a Paz Vega che sfila qui a Venezia!).

Al festival noto chiome fascinose e piene di charme  e per me il look più bello (da copiare!) è il nuovissimo caschetto, corto e mosso, di  Sunrise Coigney, insieme a quello di Isabella Ferrari.  Super chic anche il bob cortissimo di Sunrise Coigney.  Anche Alba Rohrwacher sfoggia capelli corti seppure con qualche extentions. Elegantissima anche Diane Kruger con chiome naturali e un raccolto che ricorda molto gli anni ’40, rivistati con meno volume.

Anita Capriolo look raccolo bel primo piano gettyimage

Al festival, per l’occasione, la maggior parte  delle acconciature sono soprattutto raccolti, come gli chignon e i torchon più morbidi, ideali per esaltare collo, spalle e decolleté ma il risultato definitivo di queste acconciature è ad alto rischio ‘effetto agée’, come l’acconciatura veramente old style mostrata da Hilary Rhoda.

Per Anita Caprioli ho effettuato un raccolto con una riga bassa, lasciando una frangia lunga laterale ed effettuando piccoli torchon che danno un effetto leggermente ad onde che rende la pettinatura moderna ed esalta la particolare eleganza dell’attrice.

Molte dive d’oltreoceano si presentano con acconciature classiche da ‘capelli appena fatti’, banane troppo gonfie, colori troppo chiari. Il castano è invece ‘il nuovo biondo’. Le chiome rendono una donna più bella quando hanno un aspetto naturale, illuminate da colori tono su tono! Il resto, il troppo biondo o il troppo nero, fanno molto vecchio.

Fra le italiane Maria Grazia Cucinotta avrebbe bisogno di cambiare il proprio look, abbandonando l’aspetto di una volta per uno più moderno e giovanile, cambiando il colore dei capelli, le pettinature e il trucco che si è fatto pesante.

Per i numerosi red carpet che sta solcando Anita Caprioli , anche due al giorno, scegliamo insieme Anita Caprioli primo look naturale festival cinema venezia 2015i look anche in base all’abito che indossa.

Lei incarna una bellezza molto elegante ed un’aria  francese che affascina.

Voi cosa ne pensate? Quali sono le attrici più eleganti presenti a Venezia?

Alla prossima,

Domenica R.