Dopo i parabeni è allarme phenoxyethanol nei cosmetici per bebè. Fa male? Qui le risposte

Dopo i parabeni è allarme phenoxyethanol nei cosmetici per bebè. Fa male? Qui le risposte

Dopo i parabeni è la volta del fenossietanolo o phenoxyethanol usato come conservante nei prodotti cosmetici per i bambini e accusato di essere tossico. Francia e Comunità europea prendono decisioni diverse: la prima impone più limiti e lo vieta nei prodotti che si spalmano nell’area dei pannolini, la seconda prende tempo. Intanto i social lo hanno già bocciato. A che punto siamo?

Cosa contengono i cosmetici? Gli INCI sulle etichette ci aiutano davvero a capire la qualità e fare confronti?

Cosa contengono i cosmetici? Gli INCI sulle etichette ci aiutano davvero a capire la qualità e fare confronti?

I lunghissimi elenchi di ingredienti INCI stampati sulle etichette dei prodotti di bellezza sono davvero utili a capirne la qualità? Non esistono altri modi più chiari e approfonditi per informare chi usa i prodotti cosmetici su cosa contengono? Qui qualche proposta per risolvere la questione che interessa tutti, brand inclusi.

Leggere le etichette dei cosmetici. In arrivo nuovo INCI Name

Leggere le etichette dei cosmetici. In arrivo nuovo INCI Name

Siamo arrivati a più di 26.000 ingredienti contenuti nei cosmetici. Chi li ha contati? La Commissione Europea che ha appena aggiornato l’inventario degli ingredienti che era fermo ad oltre venti anni fa e l’elenco INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients, che corrisponde all’elenco degli ingredienti che leggiamo sulle etichette dei cosmetici) ora si arricchisce di ingredienti che prima erano esclusi, avallati anche dalla Commissione. Quali sono?

Dalla nutella allo shampoo, che siano ‘senza’ (olio di palma? Conservanti?) è meglio?E’ una vera battaglia commerciale. Dopo la sentenza di Bruxelles vediamo cosa succederà con le etichette dei cosmetici piene zeppe di ‘senza’

Dalla nutella allo shampoo, che siano ‘senza’ (olio di palma? Conservanti?) è meglio?E’ una vera battaglia commerciale. Dopo la sentenza di Bruxelles vediamo cosa succederà con le etichette dei cosmetici piene zeppe di ‘senza’

  Roma, 5 giu - ‘Senza olio di palma’. L’occhio istintivamente, ammettiamolo, apprezza l’assenza dell’ingrediente fra i più bistrattati e temuti negli ultimi anni in ambito alimentare. Chi non fa caso alla piccola dicitura del ‘senza’ che ci solleva dai dubbi e ci fa...
Basta con la plastica dispersa nei mari e mangiata dai pesci? Per adesso ancora no purtroppo. Un appello aperto: chi vuole aggiunga idee

Basta con la plastica dispersa nei mari e mangiata dai pesci? Per adesso ancora no purtroppo. Un appello aperto: chi vuole aggiunga idee

  Roma, 4 mar – Conchiglie, semi e frutta al posto delle note e temute ‘microplastiche’ (microbeads) inquinanti contenute in alcuni prodotti di bellezza. Patate, grano e zucchero invece della plastica usata per i flaconi che contengono i belletti. Così saranno i...
Componente delle creme solari uccide i coralli. Brutta notizia, e siamo noi a disperderlo nei mari, facendoci il bagno. Che fare? La scienza propone soluzioni pratiche.

Componente delle creme solari uccide i coralli. Brutta notizia, e siamo noi a disperderlo nei mari, facendoci il bagno. Che fare? La scienza propone soluzioni pratiche.

  Roma, 20 ottobre – Uno dei filtri solari fra i più comunemente usati al mondo, l’ossibenzone (detto anche oxybenzone o Benzophenone-3, così come indicato anche sulle etichette dei prodotti solari) è finito di nuovo sotto la lente di ingrandimento della scienza che...