27 agosto  - Nella battaglia dei ‘senza’ che imperversa nel campo dei prodotti di bellezza (ma anche in quelli alimentari) e che fa leva sul nostro rispettabilissimo timore che alcune sostanze, chimiche, siano un rischio per la nostra salute o per quella dell’ambiente, ecco che una bella pubblicità ci rassicura. Le industrie della cosmesi puntano a prodotti più naturali, affini alla nostra pelle e alle nostre paure. Gli slogan dei ‘senza’ ingredienti accusati di fare male (anche senza valide ragioni, qualche volta) si moltiplicano e noi facciamo acquisti stregati dalla parolina magica …senza!

20170816_102026Perciò anche io sono rimasta stregata dalla bellezza di questa pubblicità che, purtroppo, si rivela essere invece una ottima occasione persa per la comunicazione che hanno deciso di intraprendere.

Lo slogan ‘senza solfati’ , riportato nella seconda riga di questa pagina pubblicitaria e che è quello che più distingue questa nuova linea di prodotti per capelli da molte altre, mi ha spinta a chiedermi “hanno trovato come sostituire i solfati?”. Così, non avendo sotto mano i prodotti, ho chiesto alla società che li produce di mandarmi l’elenco degli ingredienti, che sono riportati nell’ etichetta. Leggendo la formula qualitativa dello shampoo scopro che i solfati (sodium laureth sulfate) ci sono e sono piazzati al posto numero 2 dell’elenco. Cioè sono il componente presente in maggiore quantità, secondo solo all’acqua. Infatti gli elenchi degli ingredienti riportano i componenti in ordine decrescente di concentrazione.  E’ veritiera perciò l’affermazione generica  ‘senza solfati’ che accompagna l’immagine dell’intera linea di prodotti, che include anche lo shampoo?

I solfati (una vasta gamma oltre al sodio lauril solfato che tutti conosciamo) negli shampoo ci sono, magari non ci sono nei balsami e nelle maschere (dove per altro non servirebbero), ma si usano e si useranno almeno fino a che non arriveranno dei sostituti vegetali davvero equivalenti e che, ad oggi, pare proprio non siano disponibili per le industrie.

Continuo a leggere le formule della nuova linea e scopro che anche maschera e balsamo contengono diversi  ingredienti di sintesi. Quindi la seconda delusione: rileggendo la prima affermazione contenuta nello slogan: “98% di ingredienti di origine naturale” perfino quell’asterisco minuscolo rischia di deludermi perché sottolinea come quel “2% di ingredienti rimasti - ndr cioè non naturali? - è necessario per garantire le qualità olfattive, sensoriali e di stabilità al prodotto” … Seppure fra gli ingredienti elencati gli estratti vegetali non manchino, fra solfati, altri componenti dello shampoo e degli altri prodotti…possibile che il 98% degli ingredienti (totali) sia di origine naturale…o forse lo slogan è male espresso?

Perciò peccato. Questo messaggio, molto rassicurante, ben ‘confezionato’ e in linea con le preoccupazioni di moltissime consumatrici circa la salute e l’ambiente, così espresso in realtà a me pare poco chiaro e lo leggo con sospetto.

Per la ditta produttrice, a mio avviso, una bellissima occasione. Persa.?????????????????????????????????????????????????????????

Per noi un invito a documentarci, leggendo magari le etichette dei prodotti che compriamo. Sulle etichette infatti c’è tutto su come stanno le cose.

Qui l’elenco completo delle formule dello shampoo, del balsamo e della maschera delle nuova linea, che mi ha gentilmente inviato l’ufficio stampa della azienda che lo produce. A loro infatti, prima di scrivere qui, ho chiesto chiarimenti.

Che sono arrivati.

SHAMPOO :Aqua / Water, Sodium Laureth Sulfate, Coco-Betaine, Laureth-5, Carboxylic Acid, Cocamide Mea, Isopropyl Myristate, Cocos Nucifera Oil / Coconut Oil, Sodium Chloride, Sodium Benzoate, Sodium Acetate, Sodium Hydroxide, PEG-60 Hydrogenated Castor Oil, Polyquaternium-10, Salicylic Acid, Limonene, Linalool, Benzyl Salicylate, Benzyl Alcohol, Isopropyl Alcohol, Geraniol, Coriandrum Sativum Seed Oil / Coriander Seed Oil, Ceteareth-60 Myristyl Glycol, Citric Acid, Hexylene Glycol, Glycine Soja Oil / Soybean Oil,Parfum / Fragrance.

BALSAMO: Aqua / Water, Cetearyl Alcohol, Glycine Soja Oil / Soybean Oil, Behentrimonium Chloride, Cocos Nucifera Oil / Coconut Oil, Sodium Hydroxide,Limonene, Benzoic Acid, Linalool, Pentaerythrityl Tetra-di-t-Butyl Hydroxyhydrocinnamate, Benzyl Salicylate, Benzyl Alcohol,Isopropyl Alcohol,Caprylyl Glycol,Geraniol,Coriandrum Sativum Seed Oil / Coriander Seed Oil,Glycerin,Parfum / Fragrance.

MASCHERA: Aqua / Water, Cetearyl Alcohol, Quaternium-87, Glycine Soja Oil / Soybean Oil, Behentrimonium Chloride, Cetylesters, Glycerin, Cocos Nucifera Oil / Coconut Oil, Hydroxyethylcellulose, Sodium Benzoate, Limonene, Linalool, Pentaerythrityl Tetra di-t-Butyl Hydroxyhydrocinnamate, Benzyl Salicylate, Benzyl Alcohol, Propylene Glycol, Isopropyl Alcohol, Caprylyl Glycol, Geraniol, Coriandrum Sativum Seed Oil / Coriander Seed Oil, Citric Acid, Parfum / Fragrance.