corsa con la moglie in braccioL’immagine che correda questo articolo (fonte Ansa) ritrae la ventesima edizione della competizione di ‘trasporto della consorte’ che si svolge a Sonkajaervi in Finlandia. Alla gara, che si svolge a luglio, hanno partecipato 48 coppie.

Sugli allenamenti in coppia, fra sposi, partner o amici, si scherza spesso e generalmente è lui a fare battute ironiche sulla resistenza di lei. Invece, a sorpresa, si scopre che lui si stanca più di lei e che il vero sesso debole di fronte alla fatica non sono le donne. Lei, alla lunga, regge lo sforzo meglio di lui perché muscoli e nervi femminili sono più saldi dopo periodi di prolungato stress fisico. Lo hanno misurato i ricercatori del laboratorio di fisiologia dello sport dell’università di Lione, a Saint Etienne, Francia, monitorando lo stato di muscoli e nervi delle gambe di 20 ultra maratoneti, 10 maschi e 10 donne, provati da una gara da 110 km. E i risultati sono  favore delle donne. Lo scrivo su Repubblica.it  http://goo.gl/AZx6qk