cucina Palazzo Domenici 8 marzo

Roma, 9 mar - Una ricetta preziosa, buona e bellissima, ci sta bene qui. Questa è un dono di Patrizia Romeo, raffinata Chef raw-vegan di punta conosciuta in occasione di una serata speciale. Donna piena di grinta e capacità, amica a prima vista.

La ricetta ve la riporto qui di seguito, per gentile concessione della Chef. Provatela, aspetto i vostri commenti!

Ho raccontato invece la serata di ieri, svolta in un luogo magico, per l’Ansa.  La trovate a questo link: https://goo.gl/9oeeyh

 

 

SPAGHETTI DI ZUCCHINA ‘QUASI CACIO E PEPE’, di Patrizia Romeo ®.

Per 4 persone(quasi) Cacio e Pepe di Patrizia Romeo

2 zucchine scure

1 tazza di anacardi

¾ tazza di acqua

3 cucchiai di succo di limone

1 cucchiaio di lievito alimentare

½ cucchiaio di grani di pepe nero

1 cucchiaino di sale marino integrale

Olio extra vergine di oliva

1 - Coprite gli anacardi con abbondante acqua fresca, e lasciateli reidratare per almeno 2 ore.

2 - Con l’aiuto di uno spiralizzatore, create gli spaghetti dalle zucchine. In alternativa usate un pela verdure: tagliate delle fette di zucchina sottili e lunghe, quindi tagliate le fette ottenute sempre nel senso della lunghezza, creando delle fettuccine.

3 - Scolate e sciacquate gli anacardi, quindi frullateli insieme all’acqua, il limone, il lievito alimentare, il pepe nero ed il sale marino integrale, fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.

4 - Condite gli spaghetti di zucchina con olio extra vergine di oliva e qualche pizzico di sale marino integrale e lasciateli marinare per 2 minuti.

5 - Condite gli spaghetti con la crema di anacardi e pepe e servite immediatamente.

Buon appetito.